Stinco in casseruola

Stinco in casseruola how to

Il Segreto di #mamidoli:

Cottura e tanta pazienza e una crosticina che si crea alla fine, indispensabile affinché sia uno stinco con la S maiuscola. Scopri come, con i miei ingredienti e questa semplice preparazione!

La ricetta completa

Poniamo in un tegame tutti gli ingredienti tranne il vino bianco. Quindi l’olio, il burro, lo stinco di PURSUEDTIROL, la carota intera, un pezzo di gambo di sedano, la salvia, il timo, il rosmarino, l’alloro, l’aglio, sale e pepe.

Accendiamo a fuoco medio e rosoliamo. Dopo qualche minuto aggiungiamo il vino bianco.

Abbassiamo il fuoco, copriamo con un coperchio e lasciamo cucinare per almeno tre ore girando lo stinco ogni tanto. Non appena l’aglio sarà cotto togliamolo.

Trascorso il tempo necessario, verso la fine alziamo leggermente il fuoco e facciamo diventare lo stinco ben rosso in modo che formi una crosticina croccante esterna.

Gli ingredienti

  • 1 kg stinco di maiale di PURSUEDTIROL
  • 2 foglie di alloro
  • 3 rametti di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • 3 foglie di salvia
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 noce di burro
  • Olio evo qb
  • Sale e pepe qb

Pubblicato da Ricettario di Mamidoli

Ama quello che fai

Una opinione su "Stinco in casseruola"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: